La struttura commissariale

La struttura operativa

 

Con decreto n.38 del 26 agosto 2015, tra l’altro l’ing. Roberto Schak, Vice Direttore della Direzione centrale ambiente e energia, è stato delegato per la sottoscrizione degli ordinativi di spesa, dei decreti di pagamento di corrispettivi per prestazioni svolte o per rimborsi di spese relative a progetti affidati ad Enti avvalsi.

Con decreto n.20 del 16 marzo 2018 allo stesso l’ing. Roberto Schak sono state delegate le seguenti ulteriori funzioni e attività:

  • Affidamento di incarichi professionali o servizi, ai sensi del D.Lgs. 50/2016, per la stesura degli atti necessari per le diverse fasi della progettazione degli interventi, compresa la delega alla sottoscrizione i tutti gli atti per la formalizzazione degli incarichi;
  • Impegno delle somme, sulla contabilità speciale del Commissario straordinario, a copertura delle spese per gli affidamenti degli incarichi professionali e dei servizi necessari per la progettazione degli interventi;
  • Approvazione dei progetti dei lavori di competenza commissariale, per gli interventi già previsti negli Accordi di programma e negli Atti integrativi agli stessi;
  • Impegno delle somme necessarie alla copertura della spesa per ogni singolo intervento, all’atto dell’approvazione dei progetti definitivi, nei limiti già definiti negli Accordi e negli Atti integrativi, sempre a valere sulla contabilità speciale del Commissario straordinario.

 

Con decreto n.41 del 28 giugno 2018 al medesimo ing. Roberto Schak sono state delegate le seguenti ulteriori attività e funzioni:

  • Affidamento di appalti di lavori ai sensi del d.lgs. n. 50/2016, compresa la delega alla sottoscrizione del contratto e di ogni atto o provvedimento antecedente e conseguente, ivi inclusa la nomina del Responsabile unico del procedimento;
  • Impegno delle somme, sulla contabilità speciale del Commissario straordinario a copertura delle spese per gli affidamenti di lavori, nei limiti già definiti negli Accordi e negli Atti integrativi.